Spiegazione dell'imaging a raggi X - 3Dicom Viewer

Spiegazione dell'imaging a raggi X.

L'imaging a raggi X coinvolge onde elettromagnetiche o radiazioni utilizzate per creare immagini delle parti interne del corpo. Le immagini mostrano le parti del tuo corpo in varie tonalità di bianco e nero. Il motivo è che i tessuti possono assorbire diversi livelli o quantità del raggio di raggi X.

L'uso più familiare dell'esame a raggi X è il controllo delle ossa fratturate. Tuttavia, gli operatori sanitari lo usano anche in molti altri modi, ad esempio per individuare la polmonite. La ricerca mostra che le mammografie utilizzano anche i raggi X per diagnosticare il cancro al seno.

Nell'articolo di oggi parleremo di cosa sono i raggi X, come funziona questo test di imaging, la sua storia, le applicazioni e altro ancora.

Storia dell'imaging a raggi X.

I raggi X furono scoperti da Wilhelm Roentgen nel 1895. Era un fisico tedesco che prese la prima immagine a raggi X che mostrava la composizione scheletrica della mano di sua moglie. Gli operatori sanitari, inclusi medici e infermieri di tutto il mondo, iniziarono a utilizzare i raggi X nel 1896.

Marie Curie ha dato enormi contributi al campo della chimica e della fisica. Ha svolto un ruolo chiave anche nel mondo della medicina, e in particolare della radiologia. Curie aveva studiato a fondo l'imaging a raggi X e le macchine nelle sue ricerche durante la prima guerra mondiale, dove aveva fatto alcuni progressi in questo campo.

Ha lavorato alla macchina a raggi X scoperta da Wilhelm Roentgen. Ha usato il suo radio appena scoperto, come fonte di raggi gamma su macchine a raggi X. Lo scopo dell'utilizzo del radio sulla macchina era quello di produrre immagini più forti e più accurate dei tessuti corporei.

Curie aveva anche creato macchine a raggi X portatili per i medici che lavorano sul campo. Il suo incredibile lavoro ha aiutato migliaia di medici che hanno salvato molte vite durante la guerra. Nel 1946 Felix Bloch e Edward Purcell scoprirono indipendentemente la risonanza magnetica nucleare (NMR). Nel 1952, questi fisici americani ricevettero un premio Nobel per il loro eccezionale contributo all'imaging medico.

Come funziona l'imaging a raggi X?

In generale, la macchina a raggi X si basa sulla radiazione elettromagnetica, generata da un tubo a raggi X, proiettata verso il paziente sottoposto alla procedura di diagnostica per immagini. È fondamentale sapere che non puoi vedere i raggi X ad occhio nudo. Quando queste onde passano attraverso il corpo, l'energia, o radiazione, viene assorbita a varie velocità da diversi organi e tessuti del corpo.

Un rilevatore rileva i raggi X e li trasforma in un'immagine. Alcune parti del corpo sono dense, il che non consente ai raggi X di attraversarle facilmente. Ad esempio, una radiografia ossea spesso rivela un'immagine chiara.

D'altra parte, le parti molli del corpo consentono ai raggi X di attraversarle più facilmente. Il cuore, i polmoni, i reni, il fegato, ecc. sono esempi di tessuti molli e si presentano come aree più scure sull'immagine radiologica.

Applicazioni di imaging a raggi X (casi d'uso)

Come i raggi gamma, non è possibile vedere, sentire e ascoltare i raggi X. Tuttavia, queste onde o radiazioni possono facilmente passare attraverso la pelle, le ossa e il metallo per generare immagini che l'occhio umano nudo non vedrebbe mai. Ad ogni modo, ecco alcune applicazioni dei raggi X.

Ossa fratturate: indubbiamente, le macchine a raggi X sono parte integrante delle istituzioni e dei centri medici. L'applicazione più comune dei raggi X è rilevare le ossa rotte nel corpo. Un operatore sanitario posiziona una pellicola fotografica dietro il corpo e accende la macchina a raggi X.

Radioterapia: i raggi X svolgono anche un ruolo chiave nella lotta contro il cancro. È stato dimostrato che l'esposizione alle radiazioni mediante onde ad alta energia uccide le cellule tumorali e riduce l'intensità dei tumori. Ricorda, la radioterapia è pericolosa, ma comunque oltre 50% dei malati di cancro la ricevono regolarmente.

Sicurezza aeroportuale: il sistema di sicurezza della maggior parte degli aeroporti del mondo è incompleto senza l'implementazione di macchine a raggi X. Il personale di sicurezza utilizza la macchina per scansionare i bagagli e verificare la presenza di oggetti illegali. Molti aeroporti utilizzano anche scansioni a raggi X di tutto il corpo per migliorare le proprie misure di sicurezza.

Come vengono conservati i raggi X?

I professionisti medici stampano le immagini a raggi X su pellicola e carta, ma oggi la maggior parte dei medici e dei radiologi le interpreta elettronicamente archiviandole su PACS. È l'acronimo di "Picture Archiving and Communication System", che è una tecnologia di imaging medico che i radiologi utilizzano per archiviare, recuperare, presentare e condividere le immagini prodotte dalla macchina.

Parole finali

Ci sono molti vantaggi nell'usare dispositivi e macchine di imaging a raggi X. Ad esempio, è possibile utilizzarli per produrre immagini del corpo umano per escludere problemi di salute e diagnosticare disturbi. I raggi X vengono utilizzati anche nella radioterapia, nella sicurezza aeroportuale e nella rivelazione di opere d'arte false.

Condividi questo articolo:
it_ITItalian