Cos'è un'ecografia?

L'ecografia è un importante strumento di imaging medico che utilizza le onde sonore per produrre immagini delle strutture interne del corpo. I medici usano gli ultrasuoni per diagnosticare le cause di varie condizioni di salute, tra cui infiammazione, dolore e infezione.

L'ecografia è utile per esaminare un embrione o un feto nelle donne in gravidanza. Aiuta anche a produrre immagini del cervello e dei fianchi nei neonati. L'ecografia ha una vasta gamma di applicazioni, come la diagnosi di malattie cardiovascolari, le biopsie guidate e la valutazione dei danni dopo un infarto.

Inoltre, non utilizza radiazioni ionizzanti, il che lo rende una procedura sicura. La natura non invasiva degli ultrasuoni lo rende uno strumento di imaging economico. L'ecografia non richiede preparazioni speciali.

Tuttavia, il medico può consigliare al paziente di lasciare i gioielli a casa, astenersi dal bere o mangiare in anticipo e indossare abiti comodi. Nell'articolo di oggi, ci concentreremo sulla tecnologia degli ultrasuoni, la storia, le applicazioni, le differenze con i raggi X e altro ancora. Continua a leggere!

Cos'è l'imaging a ultrasuoni?

L'imaging a ultrasuoni utilizza le onde sonore per produrre immagini delle strutture interne del corpo. Conosciuto anche come ecografia, l'ecografia è una procedura sicura, indolore e non invasiva utilizzata dai medici per diagnosticare diverse condizioni di salute. Un trasduttore è una piccola sonda utilizzata negli ultrasuoni che rileva e genera energia.

I medici di solito posizionano il dispositivo direttamente sulla pelle del paziente per avviare la procedura diagnostica. Il processo prevede la trasmissione di onde sonore dalla sonda al corpo. Le onde sonore ad alta frequenza entrano nel corpo attraverso il gel.

Le onde sonore interagiscono con le strutture interne e rimbalzano sulla sonda. Un computer utilizza queste onde sonore per produrre immagini. A differenza dei raggi X, gli esami ecografici non comportano l'uso di radiazioni.

Il dispositivo consente agli operatori sanitari di acquisire immagini in tempo reale. Le immagini prodotte possono mostrare accuratamente le strutture e i movimenti degli organi interni. L'imaging a ultrasuoni è uno strumento utile che può anche visualizzare il sangue che scorre attraverso i vasi.

L'ecografia aiuta i medici a diagnosticare e trattare un'ampia gamma di condizioni di salute. Gli ultrasuoni convenzionali possono visualizzare le immagini in sezioni piatte del corpo del paziente. Al contrario, i moderni dispositivi a ultrasuoni utilizzano una tecnologia all'avanguardia in grado di produrre immagini tridimensionali.

Storia degli ultrasuoni

L'ecografia è un comune dispositivo di imaging medico utilizzato oggi dagli operatori sanitari. Tom Brown e Ian Donald hanno usato gli ultrasuoni per la prima volta nel 1956. Donald e Brown hanno sviluppato il prototipo per gli ultrasuoni nei primi anni '50, ma aveva varie lacune. Approfondiamo questo argomento per conoscere gli eventi che hanno portato allo sviluppo degli ultrasuoni.

AnnoEvento
1794Lazzaro Spallanzani era un fisiologo che ha studiato l'ecolocalizzazione tra i pipistrelli. Sebbene Spallanzani non abbia studiato specificamente la tecnologia degli ultrasuoni, la sua ricerca si è concentrata sulla fisica degli ultrasuoni.
1877Jacques e Pierre Currie hanno compiuto notevoli sforzi per scoprire la piezoelettricità. È stata una scoperta importante per gli ultrasuoni perché il dispositivo utilizza le onde sonore tramite l'effetto piezoelettrico.
1915Paul Langevin ha creato un dispositivo in grado di rilevare gli oggetti nell'oceano. Langevin ha inventato il primo trasduttore chiamato idrofono.
1920-1940Le squadre di calcio europee hanno utilizzato un tipo specifico di terapia fisica per trattare l'eczema e il dolore infiammatorio. Molti storici lo associano agli ultrasuoni.
1942Karl Dussik ha utilizzato un'ecografia per la diagnosi medica. Ha eseguito la procedura trasmettendo un fascio di ultrasuoni attraverso un cranio umano per rilevare i tumori.
1948George D. Ludwig ha sviluppato un'apparecchiatura a ultrasuoni in modalità A per rilevare i calcoli biliari.
1951Douglas Howry e Joseph Holmes hanno inventato l'apparecchiatura a ultrasuoni B-mode, che aveva uno scanner composto lineare bidimensionale B-mode. John Reid e John Wild hanno sviluppato un dispositivo a ultrasuoni portatile in modalità B per rilevare i tumori al seno.
1953Hellmuth Hertz e Inge Elder hanno utilizzato un dispositivo di controllo del test dell'eco per eseguire un ecocardiogramma.
1958Il dottor Ian Donald ha inventato il primo dispositivo a ultrasuoni e lo ha incorporato nel campo della medicina ostetrica e ginecologica.

Come funzionano gli ultrasuoni?

L'ecografia è una tecnica di imaging medico di alta qualità, che utilizza onde sonore ad alta frequenza. È una tecnica che mostra somiglianze con un sonar sottomarino e l'ecolocalizzazione usati da delfini, balene e pipistrelli.

La macchina utilizza una sonda per trasmettere impulsi sonori da 1-5 megahertz al corpo del paziente. Le onde sonore viaggiano nel corpo e raggiungono i tessuti, cioè tra il tessuto molle e il fluido o il tessuto molle e l'osso.

Alcune delle onde sonore rimbalzano indietro, che vengono raccolte dalla sonda. Altre onde sonore viaggiano nel corpo per raggiungere un altro confine e poi ritornano alla sonda. La sonda raccoglie le onde riflesse e le invia alla macchina.

Successivamente, la macchina misura la distanza dalla sonda ai confini (tessuti o organi) utilizzando la velocità e il tempo delle onde. In genere, la macchina invia milioni di onde sonore ed echi nel corpo e li riceve indietro. Un medico può spostare la sonda lungo la superficie del corpo del paziente a varie angolazioni per ottenere viste diverse.

Inoltre, una macchina ad ultrasuoni di base è costituita da una sonda trasduttore, unità di elaborazione centrale (CPU), controlli degli impulsi del trasduttore, display, cursore e dispositivo di archiviazione su disco. È essenziale sapere che una sonda trasduttore invia e riceve onde.

La CPU controlla l'alimentazione elettrica e la sonda del trasduttore per misurare le onde sonore riflesse. Un controllo dell'impulso del trasduttore cambia la frequenza, l'ampiezza e la durata delle onde sonore emesse dalla sonda.

Una volta che la CPU elabora i dati ecografici, produce un'immagine, che viene visualizzata sullo schermo. Il cursore viene utilizzato per l'immissione e la raccolta dei dati dal display o dallo schermo. La macchina ad ultrasuoni ha un dispositivo di archiviazione su disco che memorizza le immagini prodotte. La stampante stampa le immagini mediche prodotte dalla macchina.

Tipi di ultrasuoni

Gli ultrasuoni sono procedure non invasive eseguite per ottenere immagini degli organi interni e delle strutture all'interno del corpo. Come accennato in precedenza, una macchina ad ultrasuoni utilizza onde sonore ad alta frequenza che echeggiano dal tessuto e producono immagini utilizzando i suoni registrati. Parliamo di tipi di ultrasuoni. Continua a leggere!

Ecografia ostetrica

Utilizza le onde sonore per produrre immagini di un embrione o di un feto nel grembo materno. L'ostetrica è il tipo più comune di ultrasuoni in grado di produrre immagini dell'utero e delle ovaie. L'ecografia ostetrica non utilizza radiazioni ionizzanti, il che significa che non causa alcun danno significativo alla madre e al bambino. La ricerca mostra che la maggior parte dei medici preferisce questo tipo di ecografia per monitorare una donna incinta e il suo bambino non ancora nato.

Ecografia diagnostica

È un metodo di imaging che produce immagini di alta qualità delle strutture interne del corpo. Le immagini forniscono informazioni utili al professionista sanitario che le utilizza per diagnosticare e trattare un'ampia gamma di condizioni di salute.

Ecografia addominale

Gli ultrasuoni addominali aiutano gli operatori sanitari a valutare la causa di gonfiore, dolore e altri sintomi nello stomaco. È anche utile per verificare la presenza di calcoli renali, tumori, malattie del fegato e altre condizioni di salute. Molto spesso, un medico esegue un'ecografia addominale per rilevare l'aneurisma aortico.

Ecografia pelvica

È un esame diagnostico che produce immagini di strutture e organi all'interno della pelvi femminile. Gli ultrasuoni pelvici aiutano i medici a visualizzare gli organi pelvici femminili, come la vagina, la cervice, l'utero, le ovaie e le tube di Falloppio. Gli ultrasuoni pelvici sono suddivisi in tre categorie, che sono transaddominale, transvaginale e transrettale.

Transaddominale

Un'ecografia transaddominale è una procedura esterna, che coinvolge il medico nel posizionare un gel sull'addome e quindi spostare l'unità palmare intorno allo stomaco. Il dispositivo trasmette onde sonore ad alta frequenza che producono un'immagine, chiamata sonogramma.

Il medico vede l'immagine sul display di un computer o sul monitor della TV. I medici usano gli ultrasuoni transaddominali per scopi diagnostici. Tuttavia, a volte, lo usano anche per scopi ostetrici.

Transvaginale

Gli operatori sanitari eseguono ecografie transvaginali per ottenere immagini dell'utero, della cervice, delle ovaie, delle tube e dell'area pelvica di una donna. Il medico inserisce una sonda nella vagina e invia onde, che si riflettono sulle strutture nell'area. Un computer riceve le onde riflesse e produce immagini, che vengono utilizzate dal medico per diagnosticare condizioni come il cancro cervicale.

Transrettale

Un medico esegue un'ecografia transrettale per valutare diverse condizioni con la ghiandola prostatica. La procedura prevede che il medico inserisca una sonda nel retto di una donna e invii onde attraverso la parete rettale.

Un computer riceve le onde riflesse e le elabora per creare immagini della ghiandola prostatica. Gli esami transrettali aiutano a diagnosticare diversi sintomi, come difficoltà a urinare, rilevare anomalie nella ghiandola prostatica e indagare su un nodulo.

Ecografie del torace

Viene utilizzato per valutare l'esofago, la trachea, i polmoni, il cuore e i linfonodi. Un medico esegue l'ecografia del torace per visualizzare gli organi e le strutture nell'area del torace e dall'esterno del corpo. Viene anche utilizzato per valutare il flusso sanguigno agli organi in quest'area e identificare il liquido nei polmoni e nella cavità toracica.

Tipi di imaging a ultrasuoni

Esistono quattro tipi di ecografia, come l'ecografia bidimensionale, tridimensionale, quadridimensionale e Doppler.

Bidimensionale (2D)

È un tipo comune di tecnica a ultrasuoni che produce una serie di immagini piatte in 2D in sezione trasversale delle strutture interne. L'ecografia 2D è una procedura standard utilizzata per situazioni diagnostiche e ostetriche in ospedali e cliniche.

Tridimensionale (3D)

È una tecnica ecografica avanzata che prevede la scansione delle sezioni trasversali dei tessuti a varie angolazioni. I dati vengono ricostruiti per produrre un'immagine 3D, che fornisce un'immagine più accurata dell'embrione o del feto in via di sviluppo.

Quadridimensionale (4D)

Oggi è diventato facile trasformare le immagini 3D in immagini 4D. L'ecografia 4D è un ottimo modo per aggiungere fattori come il tempo e il movimento, che forniscono una rappresentazione più realistica della struttura corporea interna. Le immagini ecografiche 3D e 4D possono rivelare con precisione anomalie, che di solito non vengono rilevate dall'ecografia 2D.

Ecografia Doppler

Generalmente, un'ecografia valuta il flusso sanguigno mentre le onde sonore viaggiano attraverso i vasi sanguigni. Sebbene gli ultrasuoni 2D e 3D possano mostrare strutture e tessuti interni, l'ecografia Doppler è destinata al flusso sanguigno e alla pressione all'interno dei vasi.

Le procedure prevedono l'invio di onde sonore ad alta frequenza attraverso le cellule del sangue in movimento. Le onde sonore raggiungono i vasi e rimbalzano sulla sonda del trasduttore. I dati vengono convertiti in una rappresentazione visiva che aiuta un medico a determinare la velocità e la direzione del flusso sanguigno.

Il Doppler è uno strumento diagnostico cruciale in tutti i domini dei test ecografici. Attualmente, gli operatori sanitari utilizzano tre tipi di ecografia Doppler. Tra questi, il color Doppler utilizza un'ampia gamma di colori per visualizzare il flusso sanguigno e incorporare i dati con un'ecografia 2D per produrre immagini di strutture e tessuti.

Di conseguenza, l'operatore sanitario ottiene una rappresentazione più pronunciata e dettagliata del flusso sanguigno. L'obiettivo è determinare la direzione e la velocità del flusso sanguigno, cosa che non può essere ottenuta attraverso le immagini convenzionali in scala di grigi.

Inoltre, l'ecografia power Doppler offre immagini più dettagliate e sensibili delle misurazioni del flusso sanguigno rispetto al color Doppler. Viene utilizzato per ottenere immagini delle strutture che non è possibile ottenere con l'ecografia color Doppler.

Tuttavia, il power Doppler non indica la direzione del flusso sanguigno. Ecco perché i medici usano il Doppler spettrale per scansionare la struttura interna dei vasi sanguigni perché può indicare sia la direzione che la velocità del flusso sanguigno. L'ecografia Spectral Doppler mostra una rappresentazione grafica dei dati.

Applicazioni o usi

Gli operatori sanitari utilizzano la tecnologia a ultrasuoni per diagnosticare un'ampia gamma di malattie. I medici usano gli ultrasuoni per valutare sintomi come infiammazione, dolore e infezione. L'ecografia è un eccellente strumento di imaging per esaminare gli organi interni del corpo.

I medici lo usano per esaminare i vasi sanguigni, la cistifellea, il fegato, il pancreas, la milza, la vescica, le ovaie, l'utero, il feto, lo scroto, la tiroide, il cervello del bambino, i fianchi e la colonna vertebrale, ecc. Gli ultrasuoni sono un dispositivo utile che aiuta a guidare le procedure come l'ago biopsie, che prevedono l'uso di aghi per campionare cellule da una parte anormale del corpo per i test di laboratorio.

I medici usano gli ultrasuoni per produrre immagini del seno. Lo strumento aiuta nella biopsia del cancro al seno. È anche utile per diagnosticare diverse condizioni cardiovascolari, tra cui insufficienza cardiaca congestizia e problemi alle valvole.

Un professionista della salute lo utilizza anche per valutare i danni dopo angina e infarto. L'ecocardiogramma, in generale, si riferisce all'ecografia del cuore. Inoltre, i medici utilizzano le immagini ecografiche Doppler per visualizzare e valutare il restringimento di vasi, coaguli, tumori, aumento del flusso sanguigno, infezioni, malformazioni vascolari congenite e altro ancora.

Un'immagine ecografica Doppler fornisce dati significativi sul volume e sulla velocità del flusso sanguigno che aiutano il medico a determinare se l'angioplastica è adatta o meno al paziente.

Ecografia e gravidanza

L'ecografia è un test prenatale eseguito dai medici sulla maggior parte delle donne in gravidanza. Il dispositivo utilizza le onde sonore per produrre un'immagine del bambino nell'utero. L'ecografia aiuta un professionista della salute a controllare la salute e lo sviluppo del bambino.

Non è una sorpresa dirti che l'ecografia è una parte essenziale della gravidanza. Consente a una donna incinta di vedere il suo bambino per la prima volta. A seconda della posizione del bambino e quando il medico lo esegue, una donna incinta può vedere le mani, le gambe e altre parti del corpo del bambino.

La maggior parte delle donne in gravidanza si sottopone a una procedura ecografica nel secondo trimestre. Alcune donne ricevono anche un'ecografia precoce nel primo trimestre, e questo di solito è prima delle 14 settimane di gravidanza. Le donne con determinate condizioni come l'obesità e l'asma sono più spesso sottoposte a procedure ecografiche.

Esistono diversi usi degli ultrasuoni in gravidanza. I medici lo usano per confermare la gravidanza, controllare la salute, l'età e la crescita del bambino, nonché il battito cardiaco, il movimento, il tono muscolare e lo sviluppo generale del bambino.

Inoltre, l'ecografia durante la gravidanza è utile anche per determinare se una donna è incinta di due gemelli, tre gemelli o multipli. L'ecografia è uno strumento utile che consente a un medico di controllare la posizione del bambino prima della nascita. Aiuta anche il medico a esaminare le ovaie e l'utero.

Vantaggi e svantaggi degli ultrasuoni

L'ecografia è uno strumento o una procedura efficace per semplificare determinate pratiche mediche. Un'ecografia, in generale, è indolore e non richiede tagli, colpi e aghi. Poiché il paziente è esposto a radiazioni ionizzanti, gli ultrasuoni sono molto più sicuri delle scansioni TC e dei raggi X.

Gli ultrasuoni possono catturare immagini di tessuti molli, che non vengono visualizzati ai raggi X. È uno strumento economico e ampiamente accessibile rispetto a molti altri. Non ci sono o poche prove di ricerca che evidenziano gli effetti dannosi degli ultrasuoni sulla salute umana.

  • Rileva lesioni al seno.
  • Identifica la natura di una lesione.
  • Meno costoso di altri strumenti come una mammografia.
  • Rileva la direzione e la velocità del flusso sanguigno.
  • Esami rapidi e indolori.

Lo svantaggio di una procedura a ultrasuoni è che produce immagini dettagliate rispetto alle scansioni MRI e TC. Gli ultrasuoni non possono determinare se un tumore è un cancro. L'uso degli ultrasuoni è limitato a poche parti del corpo perché le onde sonore non possono viaggiare nell'aria, come nei polmoni e nelle ossa.

Parole finali

L'ecografia, nota anche come ecografia, è un sofisticato metodo di imaging utilizzato da medici, medici, radiologi e infermieri per identificare la causa di diverse condizioni di salute. Utilizza onde sonore ad alta frequenza che attraversano il corpo e rimbalzano sulla macchina, trasformandole in immagini di alta qualità.

it_ITItalian