Elenco delle funzioni di ricerca e sviluppo di 3Dicom

Elenco delle funzioni di ricerca e sviluppo di 3Dicom

Anton
/

Il software di ricerca e sviluppo 3Dicom è inteso come un visualizzatore DICOM completo e un software di visualizzazione STL che opera su sistemi Windows, MacOS/OS X e standalone di realtà virtuale.

Destinato all'uso non come dispositivo medico, ma come potente strumento per i produttori di dispositivi medici per la ricerca e lo sviluppo, per l'uso veterinario nella pianificazione chirurgica di piccoli animali e in particolare per la formazione e l'educazione di anatomia e patologia, 3Dicom R&D ha un numero enorme di funzioni che persino includono kit di strumenti di convalida e formazione sull'IA medica.

Scopri il set completo di funzionalità di seguito.

Gestione di immagini mediche e file CAD

L'utente può accedere a un "Database di scansione" che ha schede in alto per "Locale", "MFTP", "PACS" e "Modelli 3D"
Caricare i file DICOM nel software da una directory locale facendo clic su "Scansione database", quindi facendo clic sulla scheda "Locale" e quindi sul pulsante "Carica DICOM" per accedere a una cartella locale contenente estensioni .DCM
Carica i file NiFTi (.NII) nel software da una directory locale facendo clic su "Scansione database", quindi facendo clic sulla scheda "Locale" e sul pulsante "Carica altro" e sfogliando una cartella contenente estensioni .NII
Caricare una cartella compressa contenente file DICOM o NiFTi nel software da una directory locale facendo clic su "Scansione database", quindi sulla scheda "Locale" e sul pulsante "Carica altro" e sfogliando un tipo di file .tar.gz (senza ZIP e nessun file RAR)
Cerca/filtra il database di scansione per nome paziente, ID studio o ID serie in una qualsiasi delle schede "Locale", "MFTP", "PACS" o "Modello 3D"
Gli utenti possono sfogliare le scansioni del paziente nei primi 1/3 del pannello delle schede nel database di scansione e visualizzare e ordinare per "Nome paziente", "ID paziente", "Data di nascita", "Sesso", "# di studi", " Data dell'ultimo studio" e "Data di aggiunta". Laddove le scansioni sono state rese anonime, viene utilizzato 'N/D'.
Gli utenti possono rinominare il "Nome paziente" facendo doppio clic sul campo Nome paziente ovunque si trovi il campo nel database di scansione
Gli utenti possono sfogliare tutti gli "Studi" associati a un paziente nel pannello 2/3 delle schede nel database di scansione e visualizzare e ordinare per "Data studio", "ID studio", "Descrizione studio", "# di serie in quello studio” e “Data di aggiunta”
Gli utenti possono rinominare la "Descrizione dello studio" facendo doppio clic sul campo Descrizione dello studio nel database di scansione nel pannello 2/3 di ciascuna scheda
Gli utenti possono sfogliare tutte le "Serie" associate a uno studio particolare di un paziente nel pannello "Serie" del database di scansione dopo aver selezionato uno studio particolare. Possono visualizzare le serie e ordinare per "Serie #", "Descrizione serie", "Modalità di scansione", "Conteggio - # di immagini nella scansione" e "Data aggiunta"
Gli utenti possono passare sopra una miniatura nel pannello "Serie" nel database di scansione per vedere un'anteprima a scorrimento della scansione nel piano di acquisizione
Anonimizza la serie DICOM facendo clic sull'icona "Anonimizza" accanto a una serie nel database di scansione
Rimuovere scansioni e modelli dal database di scansione facendo clic sull'icona "Elimina" accanto a un paziente/studio/serie e/o modello nel database di scansione
Carica i file DICOM e NII nel programma da supporti rimovibili come CD/USD facendo clic sulla scheda "Locale" e quindi su "Carica da supporti rimovibili" e sfogliando la cartella contenente i file DICOM o NII
Carica i file DICOM e NII che sono stati inviati tramite Medical File Transfer Protocol dal database di scansione facendo clic sulla scheda "MFTP" e visualizzando tutti i file ricevuti
Caricare i file DICOM e NII nel programma da un sistema di archiviazione e comunicazione di immagini locale tramite il database di scansione (con le impostazioni di configurazione iniziali inserite in "Impostazioni globali") facendo clic sulla scheda "PACS" e visualizzando/aprendo i file PACS da lì
Carica i file DICOM e NII nel programma da un sistema di archiviazione e comunicazione di immagini (PACS) basato su cloud tramite il database di scansione (con le impostazioni di configurazione iniziali inserite in "Impostazioni globali") facendo clic sulla scheda "PACS" e visualizzando/aprendo il cloud Record/file PACS da lì.
Carica/Richiama e visualizza i referti radiologici dalla directory locale collegata a un paziente/studio o serie nel database di scansione facendo clic sul nome del paziente nella scheda 'Locale', quindi sullo studio pertinente e trovando il referto nella 'Serie' 3/ 3 pannelli.
Carica/Richiama e visualizza i referti radiologici da PACS locali collegati a un paziente/studio o a una serie nel database di scansione facendo clic sul nome del paziente nella scheda "PACS", quindi sullo studio pertinente e trovando il referto nella "Serie" 3/ 3 pannelli.
Carica/Recupera e visualizza i referti radiologici da PACS basati su cloud collegati a un paziente/studio o a una serie nel database di scansione facendo clic sul nome del paziente nella scheda "PACS", quindi sullo studio pertinente e trovando il referto nella "Serie" 3/3 pannello.
Carica una sessione collegata a una serie nel database di scansione per importare stati particolari, marcature e modifiche apportate al file DICOM originale facendo clic su una serie. Se una o più sessioni vengono salvate in quella serie, viene visualizzato un popup modale che offre la possibilità di scegliere da un elenco di sessioni associate a quella serie.
Caricare i file Computer Aided Design nel software da una directory locale tramite il database di scansione facendo clic sulla scheda "Modelli 3D", facendo clic su "Aggiungi modello" e sfogliando una cartella contenente .STL, .PLY. Modelli OBJ o .FBX. 
Carica i file di progettazione assistita da computer nel software da MFTP tramite il database di scansione facendo clic sulla scheda "MFTP" e filtrando per "Modelli 3D"
Creare/salvare una Sessione relativa ad una particolare scansione nel Database di Scansione con un 'Nome Sessione' e Note cliccando 'Salva' nella barra in alto; gli stati salvati includono, a titolo esemplificativo, la posizione del modello 3D, i valori di densità HU delle soglie superiore/inferiore, le impostazioni di luminosità, contrasto e opacità, le posizioni delle sezioni 3D, le misurazioni, le annotazioni e le posizioni/sezioni della vista 2D.
Creare/salvare una Sessione relativa a una particolare scansione nel Database di Scansione con un 'Nome della Sessione' e Note all'Uscita oa particolari milestone basate su eventi; gli stati salvati includono, a titolo esemplificativo, la posizione del modello 3D, i valori di densità HU delle soglie superiore/inferiore, le impostazioni di luminosità, contrasto e opacità, le posizioni di slicing 3D, le misurazioni, le annotazioni, le posizioni/slice della vista 2D, le impostazioni di segmentazione e la progettazione assistita da computer impostazioni/parametri e posizioni dei file.
Al caricamento di una scansione, visualizzare le informazioni di scansione pertinenti come il nome del paziente (N/D se anonimo), la data di nascita, il nome della serie e lo spessore/modalità della fetta nel pannello "Informazioni sulla scansione" in basso a sinistra.
L'utente può condividere un file dal menu in alto. Genera un popup modale che guida l'utente attraverso il processo di salvataggio, anonimizzazione, compressione ed esportazione (via e-mail o tramite MFTP).
L'utente può condividere un modello 3D dalla scheda "Modelli 3D" facendo clic sull'icona di condivisione accanto a ciascun modello 3D nell'elenco / layout griglia nella scheda. Genera un popup modale che guida l'utente nell'invio del modello tramite e-mail o tramite MFTP.
L'utente può condividere una sessione (e la scansione associata) facendo clic sui pannelli "Paziente", "Studi" e "Serie" e quindi facendo clic su un'icona "Sessioni" accanto alla serie. Si apre un popup con un elenco delle sessioni associate alla scansione e la loro data di creazione/ultima modifica e un'icona di condivisione accanto a ciascuna sessione. Se un utente fa clic per condividere una sessione, può scegliere di rendere anonima la serie e/o attivare/disattivare quali attributi fanno parte della sessione condivisa prima della condivisione tramite MFTP.
L'utente può condividere i referti radiologici navigando nella "Scansione database" per uno studio specifico e quindi facendo clic sull'icona Condividi accanto al referto nell'elenco. Si apre una finestra di dialogo che offre la possibilità di inviare tramite e-mail o MFTP e richiede all'utente di selezionare una casella in cui si afferma di disporre dell'autorizzazione per condividerla.
L'utente può esportare file da MFTP, PACS, Cloud PACS alla propria directory locale direttamente dall'interfaccia a schede facendo clic sulle schede "MFTP", "PACS" e quindi facendo clic su un'icona Esporta/Scarica accanto allo studio o alla serie scelti . Viene visualizzata una dichiarazione di non responsabilità in una finestra di dialogo insieme all'opzione per rendere anonima la scansione prima di esportare/scaricare.
L'utente può esportare i modelli 3D nella propria directory locale direttamente dalle schede "MFTP", "Modello 3D" e quindi facendo clic su un'icona Esporta/Scarica accanto al modello 3D scelto. 
L'utente può esportare un referto radiologico nella propria directory locale dalle schede "MFTP" e "PACS" facendo clic su un'icona Esporta/Scarica accanto al referto desiderato.
L'utente può salvare la sessione/scansione corrente facendo clic sul pulsante "Salva" nella barra in alto come da #30.

Visualizzazione e manipolazione di scansioni mediche e modelli di progettazione assistita da computer

Gli utenti possono comprimere i pannelli LHS e RHS per massimizzare la vista principale e quindi espandere nuovamente i pannelli laterali individualmente per ulteriori viste e controlli.
Visualizza le scansioni TC/MRI/PET nel piano di acquisizione 2D e scorri le immagini/sezioni utilizzando i cursori e/o la rotellina/trackpad nelle viste 2D più piccole nel pannello RHS o nella vista a schermo intero
Visualizza le scansioni TC/MRI/PET con la ricostruzione multiplanare 2D e scorri ogni piano 2D utilizzando i cursori e/o la rotellina del mouse/il trackpad nelle viste 2D più piccole nel pannello RHS o nella vista a schermo intero
Gli utenti possono visualizzare la posizione del cursore su un piano rispetto ad altri piani 2D con mirini planari per correlare la posizione del cursore su piani diversi.
Visualizza le scansioni TC/MRI/PET come un unico modello volumetrico 3D con capacità di zoom, panoramica e rotazione utilizzando input da mouse e tastiera
Gli utenti possono modificare la sensibilità di Panoramica e Rotazione navigando su "Impostazioni - Generali" e utilizzando gli slider "Sensibilità panoramica" e/o "Sensibilità rotazione" per personalizzare il livello di sensibilità. 
Regola i valori di intervallo / densità di Hounsfield per esporre varie strutture anatomiche nelle viste 2D e 3D utilizzando uno strumento di scorrimento situato nel pannello "Display" LHS controllato da un mouse come input
Utilizzando un mouse e una tastiera, fare clic sui campi di testo sopra il dispositivo di scorrimento Hounsfield / Densità nel "Pannello di visualizzazione" di LHS e fare clic, quindi digitare per inserire valori di densità precisi per esporre le strutture anatomiche desiderate
Utilizza intervalli di valori di densità preimpostati per visualizzare determinate strutture anatomiche (solo scansioni TC) come pelle, muscoli e ossa con icone per attivare e disattivare questi intervalli
Scala automatica (per impostare automaticamente la gamma HU per visualizzare il primo oggetto riconoscibile)
L'utente può fare clic sull'icona "Ripristina" sopra il dispositivo di scorrimento Densità (#49) per ripristinare i valori Hounsfield / Densità alla loro posizione iniziale ridimensionata automaticamente
Regola la luminosità della scansione (succede sia alle viste 2D che 3D) utilizzando uno strumento di scorrimento situato nel pannello "Display" LHS controllato da un mouse come input
Regola il contrasto della scansione (succede sia alle viste 2D che 3D) utilizzando uno strumento di scorrimento situato nel pannello "Display" di LHS controllato da un mouse come input
Regola l'opacità (succede a entrambe le viste 2D e 3D) utilizzando uno strumento di scorrimento situato nel pannello "Display" LHS controllato da un mouse come input
Immettere valori precisi di luminosità, contrasto e opacità oltre all'input del dispositivo di scorrimento facendo clic sul campo di testo accanto a ciascun dispositivo di scorrimento e utilizzando una tastiera per immettere un valore preciso
L'utente può fare clic sull'icona "Ripristina" sopra i cursori Luminosità, Contrasto e Opacità (#54-56) per ripristinare i valori di Luminosità, Contrasto e Opacità alle posizioni predefinite
Slice' nel modello 3D nei tre piani 2D; Sagittale, Coronale e Trasversale utilizzando strumenti di scorrimento situati nel pannello "Display" di LHS controllati da un mouse come input
I valori di sezione inferiore" e "superiore" sono rappresentati in piccole caselle sopra ogni cursore del piano 2D per #59 e possono essere inseriti manualmente per un controllo preciso.
L'utente può "ritagliare" una scansione per creare una nuova scansione DICOM o NIFTI spostando i cursori Sagittale, Coronale e/o Trasversale o inserendo valori precisi come da #56 e quindi facendo clic su un pulsante nel pannello del display chiamato "Ritaglia". Questo genera un popup modale che consente all'utente di salvare la scansione appena ritagliata. All'uscita dal software o durante il salvataggio, l'utente DEVE salvare la scansione come una nuova serie in formato .DCM o .NII. 
L'utente può fare clic sull'icona 'Ripristina' sopra i cursori Sagittale, Coronale e Trasversale (#59) per ripristinare la scansione alla sua posizione di taglio predefinita
Attiva/disattiva la resa cromatica iperrealistica con luci, ombre, ecc. in base agli intervalli di valori di densità (solo scansioni TC) abilitando il pulsante "Abilita resa cromatica" nella parte inferiore del pannello "Display" sull'LHS. Funziona solo con scansioni TC e hardware compatibile.
Orientare il modello 3D in angoli di visualizzazione standard utilizzando un cubo di navigazione che funziona in modo simile ai programmi di progettazione assistita da computer
Gli utenti possono modificare le dimensioni del cubo di navigazione navigando su "Impostazioni -> Impostazioni cubo di navigazione" e utilizzando il dispositivo di scorrimento per aumentare o diminuire le dimensioni del cubo di navigazione. 
Cattura schermate del modello volumetrico 3D "grezzo" (senza annotazioni o annotazioni) facendo clic sull'icona della fotocamera accanto al cubo di navigazione. Salva l'immagine in una posizione di directory di file standard come 'Download' o un percorso/destinazione file personalizzato può essere impostato in "Impostazioni globali -> Media".
Cattura schermate del modello volumetrico 3D con annotazioni e misurazioni facendo clic sull'icona della fotocamera accanto al cubo di navigazione. Salva l'immagine in una posizione di directory di file standard come 'Download' o un percorso/destinazione file personalizzato può essere impostato in "Impostazioni globali -> Media".
Cattura schermate del modello volumetrico 3D con annotazioni, misurazioni e posizioni e segmentazioni del modello CAD facendo clic sull'icona della fotocamera accanto al cubo di navigazione. Salva l'immagine in una posizione di directory di file standard come "Download" o è possibile impostare un percorso/destinazione file personalizzato in "Impostazioni globali -> Media"
Cattura schermate delle immagini di scansione "grezze" (senza modifiche) in un particolare piano 2D facendo clic sull'icona della piccola fotocamera accanto alla vista 2D sul pannello di destra. I salvataggi in una posizione di directory di file standard come 'Download' o in un percorso/destinazione file personalizzati possono essere impostati in "Impostazioni globali -> Media".
Cattura schermate delle immagini di scansione 2D in un particolare piano 2D con annotazioni e misurazioni mostrate facendo clic sulla piccola icona della fotocamera accanto alla vista 2D sul pannello di destra. Salva l'immagine in una posizione di directory di file standard come 'Download' o un percorso/destinazione file personalizzato può essere impostato in "Impostazioni globali -> Media".
Cattura schermate delle immagini di scansione 2D in un particolare piano 2D con annotazioni, misurazioni, maschere di segmentazione e modelli CAD mostrati facendo clic sull'icona della piccola fotocamera accanto alla vista 2D sul pannello di destra. Salva l'immagine in una posizione di directory di file standard come 'Download' o un percorso/destinazione file personalizzato può essere impostato in "Impostazioni globali -> Media".
Cattura le registrazioni video della vista 3D facendo clic su 'Registra' nel pannello "Media" nel pannello LHS con/senza UI + markup registrati (come scelto nelle Impostazioni globali) e con/senza registrazione microfono (come scelto in "Media pannello ” a sinistra).
Cattura le registrazioni video di singole viste 2D facendo clic e tenendo premuta l'icona della fotocamera accanto a una vista 2D nel pannello RHS finché l'icona della fotocamera non diventa rossa. L'utente può quindi interagire con le scansioni 2D e registrare fino a fare nuovamente clic sull'icona rossa della fotocamera.
Schermo intero un particolare piano 2D facendo clic sull'icona [ ] sul pannello di destra accanto alla vista. Quando una vista 2D è a schermo intero, viene visualizzato un dispositivo di scorrimento in basso al centro per scorrere le immagini
Ruota una vista/piano 2D di 90 gradi in senso orario alla volta facendo clic sull'icona "Ruota" accanto a una particolare vista 2D sul pannello RHS. La rotazione può essere eseguita anche quando la vista 2D è a schermo intero facendo clic sull'icona "Ruota" corrispondente
Orientare le viste 2D e capovolgerle orizzontalmente facendo clic sull'icona "Capovolgi orizzontalmente" sul pannello di destra corrispondente a una particolare vista 2D.
Orientare le viste 2D e capovolgerle verticalmente facendo clic sull'icona "Capovolgi verticalmente" nel pannello di destra corrispondente a una particolare vista 2D.
Invertire la direzione in cui un utente scorre la serie di immagini 2D facendo clic sull'icona "Image Stack Icon" nel pannello RHS
Visualizza il numero dell'immagine corrente nei piani trasversale, coronale e sagittale rappresentato sulle immagini totali in quel piano. Es. 84/512 nel piano coronale o 280/620 nel piano trasversale)
Ruota la visuale della telecamera/in prima persona del modello 3D, anziché il modello stesso, per visualizzare le strutture interne da un'unica posizione (vista immersiva a 360*) facendo clic su……

Misure e annotazioni

Visualizza e modifica le annotazioni nella scansione nelle viste 2D (DOT + etichetta nelle viste 2D). Modifica le informazioni facendo doppio clic sulla rispettiva Annotazione nell'elenco filtrabile di Annotazioni e misurazioni situato nel pannello "Misura" del pannello LHS. Facendo clic e tenendo premuto il DOT nelle viste 2D si crea una finestra di dialogo con le coordinate spaziali 3D, il titolo e una descrizione di =>200 caratteri e la possibilità di trascinare l'annotazione in una nuova posizione.
Visualizza le annotazioni nella scansione in vista 3D (linea tratteggiata ed etichetta in vista 3D) – ACCESSO IN SOLA LETTURA. Le annotazioni possono essere fornite dai professionisti in Pro/Surgical ai pazienti in 3Dicom Lite salvando una sessione con le annotazioni.
Visualizza e modifica le annotazioni nella scansione nella vista 3D (linea tratteggiata e titolo nella vista 3D). Cliccando sul DOT nella vista 3D si crea una finestra di dialogo con le coordinate spaziali 3D, il Titolo e una descrizione di =>200 caratteri e la possibilità di trascinare l'annotazione in una nuova posizione.
Attiva o disattiva per selezionare se tutte le annotazioni/misure e annotazioni vengono visualizzate nelle viste 2D
Attiva o disattiva per selezionare se tutte le annotazioni/misure e annotazioni vengono visualizzate nella vista 3D
Genera Annotazioni in viste 2D (freccia + etichetta) che vengono posizionate e visualizzate anche nel modello 3D (come punto + etichetta) di colore azzurro facendo clic sul pulsante "Annotazione" nel pannello "Misura" a sinistra -side (LHS) e quindi fare clic in un punto qualsiasi di una vista/piano 2D per aggiungere un'etichetta. 
Disegna/misura una linea retta tra due punti in una vista 2D facendo clic sul pulsante "Lunghezza" nel pannello "Misura" e quindi facendo clic e trascinando tra due punti su un'immagine 2D. Questo ha la capacità di attivare/disattivare le misurazioni della lunghezza individuale nelle viste 2D e/o 3D "passando in bicicletta" attraverso le opzioni "2D", "3D" e "Nascosto" facendo clic sulla misurazione pertinente nell'elenco delle misurazioni del pannello LHS e annotazioni. Tutte le misure/disegni delle linee sono di colore verde chiaro. 
Visualizza qualsiasi/tutte le misure/disegni in linea retta nelle viste 2D e 3D caricati da sessioni precedenti o condivisi da un altro utente di 3Dicom
Disegna/misura un poligono chiuso in una vista 2D facendo clic su "Poligono" nel pannello "Misura" e creando più punti in una vista 2D facendo clic. Questo ha la capacità di attivare/disattivare le misurazioni di area e perimetro nelle viste 2D e/o 3D scorrendo le opzioni "2D", "3D" e "Nascosto" facendo clic sulla misurazione pertinente nell'elenco delle misurazioni e delle annotazioni del pannello LHS . Tutte le misure/disegni dei poligoni sono colorati di rosso brillante.
Visualizza tutte le misure/disegni di poligoni chiusi nelle viste 2D e 3D caricati da sessioni precedenti o condivisi da un altro utente di 3Dicom
Disegna/misura un cerchio in una vista 2D facendo clic sul pulsante "Cerchio" nel pannello "Misura" e fai clic e trascina su un'immagine 2D. Questo ha la capacità di attivare/disattivare le misurazioni di diametro, circonferenza e area nelle viste 2D e/o 3D scorrendo le opzioni "2D", "3D" e "Nascosto" facendo clic sulla misurazione pertinente nell'elenco delle misurazioni del pannello LHS e annotazioni. Tutte le misure/disegni dei cerchi sono di colore blu scuro.
Visualizza qualsiasi/tutte le misure/disegni del cerchio nelle viste 2D e 3D caricati da sessioni precedenti o condivisi da un altro utente di 3Dicom
Misurazione di un singolo angolo su un piano 2D facendo clic sul pulsante "Angolo" nel pannello "Misura" e quindi facendo clic tre volte su un piano 2D per creare un punto di origine, un punto di incidenza e un punto finale. L'angolo risultante viene quindi visualizzato sovrapposto al piano 2D vicino al punto di incidenza. Lo strumento dell'angolo 2D ha la capacità di attivare/disattivare la misurazione dell'angolo nelle viste 2D e/o 3D scorrendo le opzioni "2D", "3D" e "Nascosto" facendo clic sulle misurazioni pertinenti nell'elenco delle misurazioni del pannello LHS e annotazioni. Tutte le misurazioni/disegni angolari sono di colore arancione brillante.
Misura dell'angolo COBB su un piano 2D
Visualizza qualsiasi/tutte le misurazioni/disegni dell'angolo COBB nelle viste 2D e 3D caricati da sessioni precedenti o condivisi da un altro utente di 3Dicom
Crea una misurazione 3D della lunghezza facendo clic sul pulsante "Lunghezza" nel pannello "Misura" e aggiungendo un punto di origine su una fetta/immagine 2D selezionata su un piano e quindi aggiungendo un secondo punto su una fetta/immagine 2D separata nello stesso aereo. Questa misura è per il vettore 3D risultante tra i due punti. Il disegno e la misura sono di colore verde chiaro.
Visualizza qualsiasi/tutte le misure di lunghezza 3D nella vista 3D
Attiva/disattiva la visualizzazione delle misurazioni 3D
Crea una misurazione dell'angolo 3D facendo clic sul pulsante "Angolo" nel pannello "Misura", facendo clic su un punto su un'immagine 2D in un piano particolare per creare un punto di origine, quindi scorrere le immagini sullo stesso piano e crearne un secondo punto di incidenza prima di creare finalmente un terzo e ultimo punto su un'altra immagine 2D nello stesso piano 2D. L'angolo 3D risultante è colorato di arancione brillante.
Visualizza qualsiasi/tutte le misurazioni angolari 3D nella vista 3D
Attiva/disattiva la visualizzazione delle misurazioni dell'angolo 3D
Visualizza etichette e misurazioni di qualsiasi/tutti i disegni, misurazioni e/o annotazioni come un elenco nel pannello "Misura" con la possibilità di filtrare quali misurazioni vengono visualizzate nell'elenco. 
Eliminare eventuali annotazioni, disegni e/o misurazioni create rilevanti per il livello di accesso di quell'utente come descritto sopra da #83 – 102 utilizzando l'icona Cestino accanto a una qualsiasi delle misurazioni / annotazioni nell'elenco nel pannello "Misura" di LHS o facendo clic su una misurazione/annotazione in una vista 2D e utilizzando il tasto “Cancella” sulla tastiera.
Rinominare eventuali annotazioni, disegni e/o misurazioni create rilevanti per il livello di accesso di quell'utente come descritto sopra da #83-102 facendo doppio clic su una qualsiasi delle misurazioni / annotazioni nell'elenco nel pannello "Misura" di LHS.
Passa il mouse su qualsiasi misurazione nell'elenco delle misurazioni / annotazioni nel pannello "Misura" di LHS o sulla rappresentazione visiva della misurazione su un piano 2D per generare una finestra di dialogo appena sotto e a destra del cursore con i dettagli più fini del misurazione e/o annotazione

Registrazione multimediale

Gli utenti possono acquisire immagini e video attraverso i metodi descritti in #66 – 73 sopra in base alle loro autorizzazioni a livello utente
Gli utenti possono visualizzare una "Galleria multimediale" all'interno dell'applicazione nel pannello "Media" sull'LHS che contiene immagini e video acquisiti dalla scansione caricata nella sessione 3Dicom corrente e/o precedente.
Gli utenti possono fare clic su una miniatura nella "Galleria multimediale" per aprire un'anteprima nell'applicazione delle immagini/video. Gli utenti possono anche fare clic su un'icona 'Cestino' nella Galleria multimediale per eliminare immagini/video acquisiti durante la sessione corrente. Gli utenti possono condividere le immagini via e-mail direttamente dalla Galleria multimediale.
Gli utenti possono fare clic sul pulsante "Apri posizione file" nel pannello "Media" di LHS per accedere direttamente alla posizione in cui sono archiviate le immagini e i video acquisiti in 3Dicom. Possono anche farlo nella scheda "Impostazioni -> Media".
Gli utenti possono modificare la posizione in cui vengono salvati i file di immagine e video accedendo alla scheda "Impostazioni -> Media" e facendo clic su "Cambia posizione di salvataggio"
Gli utenti possono selezionare se le misurazioni, le annotazioni, i segmenti e tutti gli altri 'markup/modifiche' devono essere visualizzati in schermate/video attivando l'impostazione "Markup nei media" situata nella scheda "Impostazioni -> Media". Impostato su False e non modificabile per gli utenti 3Dicom Patient.
Gli utenti possono selezionare se visualizzare o meno l'interfaccia utente (pannelli laterali, ecc.) in schermate / video attivando l'impostazione "Registrazione dell'interfaccia utente" situata nella scheda "Impostazioni -> Media". Impostato su False e non modificabile per gli utenti 3Dicom Patient.
Gli utenti possono selezionare il microfono e gli altoparlanti preferiti dalle impostazioni "Microfono e altoparlante" che si trovano nella scheda "Impostazioni -> Media" e selezionando dagli ingressi/uscite audio disponibili.

Ricerca

Gli utenti possono visualizzare tutti i tag DICOM dalla scansione/sessione caricata e ordinarli dalla A alla Z e cercare in un elenco scorrevole. L'utente può espandere/comprimere questo elenco scorrevole per spazio aggiuntivo nel pannello.
Gli utenti possono rendere completamente anonimi i tag DICOM e salvarli come una nuova serie.
Gli utenti possono convertire il DICOM in formato .NII facendo clic su un pulsante situato nel pannello di ricerca dell'interfaccia utente di LHS che dice "Converti DICOM". Questo genera un popup modale che offre all'utente la possibilità di scegliere il formato di output desiderato tramite un elenco a discesa, la cartella di destinazione e qualsiasi altro parametro. Per gli utenti chirurgici, il tipo di output può essere modificato in .NRRD o .MHD secondo #155 e 156
Gli utenti possono convertire il DICOM in formato .NRRD facendo clic sullo stesso pulsante di #153 che dice "Converti DICOM". Questo genera un popup modale che fornisce all'utente la possibilità di scegliere il formato di output desiderato tramite un elenco a discesa, la cartella di destinazione e qualsiasi altro parametro. 
Gli utenti possono convertire il DICOM in formato .MHD facendo clic sullo stesso pulsante di #153 che dice "Converti DICOM". Questo genera un popup modale che consente all'utente di scegliere il formato di output desiderato tramite un elenco a discesa, la cartella di destinazione e qualsiasi altro parametro. 
L'utente può esportare in blocco il DICOM grezzo in .JPG nei piani X, Y, Z come una delle opzioni a discesa dettagliate in #156.
L'utente può esportare in blocco il DICOM grezzo in .PNG nei piani X, Y, Z come una delle opzioni a discesa dettagliate in #156.
Gli utenti possono esportare in blocco maschere binarie nei piani X, Y, Z facendo clic sullo stesso pulsante "Esportazione in blocco immagini" dettagliato in #156 e quindi selezionando UN segmento già creato come maschera da utilizzare come parte del flusso di popup modale. Le maschere binarie possono essere esportate come .TIFF, .JPG, .PNG, la maschera è sempre bianca e lo sfondo/tutto il resto è nero e può essere selezionata per essere esportata in qualsiasi/tutti i piani X, Y, Z.
Gli utenti possono esportare in blocco maschere multiclasse nei piani X, Y, Z utilizzando più segmenti selezionati come maschere con la stessa funzionalità di #159 ma con più maschere mostrate. Le maschere possono avere colori diversi ma lo sfondo/tutto il resto è sempre nero.
L'utente può accedere a un istogramma di Hounsfield standard in basso a destra del pannello Ricerca nell'interfaccia utente di LHS e regolare i valori della finestra con un cursore superiore e inferiore sull'istogramma. L'istogramma può essere visualizzato in una visualizzazione più ampia per schermate con una modalità modale "schermo intero" insieme ad un'analisi quantitativa aggiuntiva (media, mediana, minima, massima ecc.) sui valori di Hounsfield, i gradienti della scala di grigi ecc.
Gli utenti possono accedere a specifiche librerie Python focalizzate sulla ricerca e applicare le loro funzionalità tramite popup modali (PyRadiomics ecc.) (https://pythonrepo.com/tag/medical-imaging)  

Segmento

Il pannello Segmento nell'interfaccia utente LHS presenta un'ampia area di elenco a scorrimento. In cima a questo elenco ci sarà il "Volume di scansione" che non può essere rinominato ma avrà la possibilità di modificare l'opacità digitando 0-100 in un piccolo campo di testo, dove 0 indica l'opacità e 100 l'opacità massima. 
Gli utenti possono aggiungere un segmento all'elenco dei segmenti facendo clic sull'icona "+" in fondo all'elenco, questo crea quindi un nuovo segmento nell'elenco che ha il nome di "Segmento n+1" e viene assegnato un 'nuovo ' colore. 
Users can remove a segment from the list of segments by clicking on the segment to highlight it, then clicking on a “-” icon at the bottom of the list. This spawns a dialog box saying “Are you sure you want to remove this segment? Yes/No” 
To the left of the Scan Volume shall be an icon of a 3D cube. To the immediate left of all other segments in the segment list of #165 shall be a square containing a colour. Clicking on this square will provide users with a drop-down list of preset colours for anatomy (https://www.slicer.org/wiki/Slicer3:2010_GenericAnatomyColors) and an ever-present option at the top of the list called “Custom” which allows the User to create a colour from a RGBA mixing panel.
Users can rename a segment by double-clicking on the Segment name. This then creates a white text field which can be typed into. Hitting “Enter” or clicking out of the text field closes the text field and sets the segment name to whatever is in the text field.
Users can see the volume of the segment to the immediate right hand side of the segment name inside of brackets (30 mm3) and displayed as mm3. 
Users can edit the opacity of a segment by clicking on a square to the right of the name/volume which contains a number from 0-99. By editing this number, the Opacity of the segment can be changed to a specific value between 0 & 99 and visualised in the 2D and 3D views. 
To the left-hand most side of a segment in the segment list shall be an ‘Eye’ icon which can be clicked to toggle between the segment being visible in the 2D /3D views or not shown.
Users can select a single segment by clicking on a Segment in the segment list once. This activates the segmentation tools located below the list which are further detailed in #180 – 200.
Users can select multiple segments by holding Shift and left clicking on multiple segments. Users can also remove segments from the multiple selection by continuing to hold Shift but clicking on the desired segment with a right click. 
If no segments are selected in the segment list, Users can hover over segment masks in the 2D and/or 3D views and an outline appears and an overlaid label with the name & volume of the segment.
Users can merge segments by selecting multiple segments as per #174 and then clicking on a button at the bottom of the segment list next to the “+” and “-” buttons that has a ‘merge’ icon. A dialog box appears stating “Merging segments can’t be undone. Do you want to proceed? Yes/No”. The original segments are combined into a new segmented called “Merged Segment n+1” and original segments are removed from the segment list.
Users can duplicate a segment(s) by selecting one or more segments in the list and clicking on a button at the bottom of the segment list to the right of “Merge” that has a duplicate icon. All segment attributes such as colour, visibility, opacity, HU threshold ranges etc. are copied to a new segment(s) which is named “{Original Segment Name} + “Copy””
Users can undo / redo recent changes to segments only by clicking on the “Undo” / “Redo” icon buttons at the bottom of the segment list to the right of the Duplicate button. Users can also use global Undo/Redo with Ctrl/Cmd + Z, Ctrl/Cmd + Y.
Show Segments in 3D. Located under the segment list shall be a toggle that allows Users to toggle on/off to show visible segments in the 3D view in addition to the 2D views. By default, this should be turned off. Additionally, there should be a tooltip or text below this button that advises users that 3D viewing may slow the software.
Located under the segment list shall be a toggle that allows Users to toggle on/off to show only selected segments in 3D view OR show all visible segments in 3D view.
User should be able to toggle on/off a Hounsfield Pointer using a button/toggle located under the segment list. Toggling this on results in a dialog box appearing to the lower-left of the cursor which displays the Hounsfield value of the voxel below the cursor tip.
Below the segment list and buttons shall be a horizontally tabbed interface with 8 icons being; Paint brush, Eraser, Bucket, Magic Wand, Seed, Island, Hollow, and Scissors. These icons will be greyed out if there are no segments (aside from Scan Volume) present in the Segment list or no segment(s) selected.
When a User has selected only one segment, the Paint Brush, Eraser, Bucket, Magic Wand, Island, Hollow, and Scissor icons are shown to be white (clickable) rather than greyed out. A User can click on each icon to open tabs with specific controls for each function.
When a User has selected multiple segments, all icons are greyed out with the exception of the Seed, Hollow and Scissor icons.
User can click on the Paint Brush icon to view a tab that contains a slider to define a Lower/Upper threshold to determine the HU range of voxels that can be painted/drawn on. As User changes slider values, the related voxels in the scan are highlighted with the segment colour to indicate what is editable. It also contains a slider to determine the size of the ‘brush’ which ranges from 1 voxel wide to 50 voxels wide. When User clicks and/or drags brush over a 2D view, the voxels within the defined range are coloured the same colour as that segment’s defined colour.
User can click on the Eraser icon to view a tab that contains a slider to define a Lower/Upper threshold to determine the HU range of painted/coloured voxels that can be erased. As User changes slider values, the related voxels in the scan are highlighted with the segment colour to indicate what is editable. It also contains a slider to determine the size of the ‘brush’ which ranges from 1 voxel wide to 50 voxels wide. It also contains an option/setting to erase voxels within the defined range between particular slice ranges in the X, Y, Z planes. When a User clicks and/or drags the eraser over a 2D view, the voxels within the defined range that have previously been coloured by any segment are erased and the ‘raw’ DICOM image/voxel is seen. 
User can click on the Bucket icon to view a tab that contains a slider to define a Lower/Upper threshold for editable HU range. As User changes slider values, the related voxels in the scan are highlighted with the segment colour to indicate what is editable. The tab also includes an option to set a range of slices in the X, Y, Z planes similar to #60 and to “Apply to all Slices”. If “Apply to all Slices” is toggled off, then clicking on a 2D view with the bucket will ‘fill’ the editable range on that slice alone. If “Apply to all Slices” is turned on, then clicking on a 2D view with the bucket icon will colour all editable voxels throughout the Scan volume and range of slices with the segment colour.
User can click on the “Magic Wand” icon to view a tab that contains a slider to define Lower/Upper threshold for editable HU range. When a User is using the ‘Magic Wand’ they can hover over an image in the 2D views and an outline is formed at the end of the cursor to create a closed path that follows the same HU/intensity value back to the starting point. The cursor can be moved around to preview different areas before clicking the left-mouse-button creates the segment and fills in the editable voxels inside of the outline.
If a User has selected multiple segments, they can click on the “Seed” icon which allows them to view a tab that contains a number of inputs/options as per https://slicer.readthedocs.io/en/latest/user_guide/modules/segmenteditor.html#grow-from-seeds 
Users can click on the Island icon to view a tab that provides them with the ability to remove artifacts from segment masks. Options include “Keep largest island”, “remove small islands (with ability to add minimum size)”. https://slicer.readthedocs.io/en/latest/user_guide/modules/segmenteditor.html#islands
User can click on the Hollow icon to view a tab that provides option to makes the selected segment(s) hollow by replacing the segment(s) with a uniform-thickness shell defined by the segment boundary. User can input a thickness value. https://slicer.readthedocs.io/en/latest/user_guide/modules/segmenteditor.html#hollow 
Users can click on the Scissors icon to view a tab that contains the same cropping functionality as #60/#61. When a User changes the slice range(s) in the X, Z, and/or Z directions, any selected segments are ‘cropped’ to fit within that range. User can then click a button that says ‘Apply’ and it crops the selected segments to fit within the new boundaries. This does not crop the DICOM itself.
In the bottom left of the Segment panel located in LHS UI shall be a full-width pill button that displays the text “Export Segment(s)” depending on whether a single or multiple segment(s) are selected. 
Clicking on the “Export Segment(s)” button shall spawn a modal popup which has multiple ‘panels/pages’ for the export flow.
Continuing on from #194. The first ‘page’ contains the list of segments with already selected segments highlighted and provides user the ability to select/deselect Segments for export. Once a User has selected all desired segments for Export, they click on ‘Next’.
Continuing on from #195, when a User clicks ‘Next’ if any of the segments contain a break (a missing slice in any view between two other slices), a warning appears and alerts them to an ‘Imcomplete segment’, which segment and what slice number if missing. If not, proceed to #199.
Continuing on from #195/#196, if a User has complete segments, clicking “Next” on the first panel of the modal popup takes the User to the second panel/page. This contains the smoothing settings. For smoothing, there shall be a button/checkbox to Enable/Disable smoothing. If smoothing is enabled, the smoothing settings are editable and consist of the smoothing lambda (which can be edited via a numerical input field) and number of iterations (default 5) which can also be edited via a numerical input field.
Continuing on from #197, the second ‘Page’/Panel of the modal popup also contains the Island removal settings. For island removal, there shall be a button/checkbox to Enable/Disable Island/Artifact removal. If enabled, islanding/artifact removal settings are editable and consist of editable minimum face/vertice threshold and a option to keep only the largest face or also allow smaller islands that are over the minimum threshold. 
Once settings in #197 and #198 are entered/selected, user can click on “Next” to proceed to the 3rd and final page/panel of the modal popup which contains the ability to browse for file destination and select the file output type from a dropdown list of “STL, OBJ or FBX”. User can then click “Apply & Export” for the export process to begin.
When the Export process is running, modal popup should close and there should be a progress / loading wheel in the right hand side of the top bar along with text saying “Exporting Segments”. There should also be an “Cancel” button next to this to stop the processing if it locks up the software or is indefinitely processing.

Design

User can access a panel in the LHS UI called “MCAD” which shall feature a half-height scrollable list section and a number of controls both below the list and in the main 3D view. Whilst in the MCAD panel, the RHS UI containing the 2D views is hidden resulting in a larger screen area for the 3D visualisation area.
At the top of the scrollable list shall be the “Scan Volume” which can not be deleted or renamed but shall have the ability to edit the Opacity by typing 0-100 in a small text field, with 0 being no opacity and 100 being maximum opacity. 
Users can add CAD model(s) to the list of CAD models by clicking on a “+” icon at the bottom of the list, this then allows the user to add new CAD model(s) to the list by browsing to a local file directory and selecting a compatible CAD file(s). These are named in the list depending on their file name (minus extension) and are allocated a colour unless they already have color data. By default, when models are added they are slightly indented compared to ‘Scan Volume’ to show they’re part of the scene/collection.
Users can also add CAD model(s) by opening the “Scan Database” from the top bar and then navigating to “3D Models” and clicking on a file to add it to the list in the MCAD panel and have it open in the MCAD view. By default, when models are added they are slightly indented compared to ‘Scan Volume’ to show they’re part of the scene/collection.
Users can remove CAD model(s) from the list of CAD models by selecting model(s), then clicking on a “-” icon at the bottom of the list.
To the left of the Scan Volume shall be an icon of a 3D cube. To the immediate left of all other CAD models in the list shall be a square containing a colour. Clicking on this square will provide users with a hexagonal colour picker to colour the CAD model whilst in 3Dicom to differentiate them.
Users can rename a CAD Model in the list by double-clicking on the CAD Model name. This then creates a white text field which can be typed into. Hitting “Enter” or clicking out of the text field closes the text field and sets the name to whatever is in the text field.
Users can see the volume of the CAD model to the immediate right hand side of the CAD model name inside of brackets (30 mm3) and displayed as mm3. 
Users can edit the opacity of a CAD Model by clicking on a square to the right of the name/volume which contains a number from 0-99. By editing this number, the Opacity can be changed to a specific value between 0 & 99 and visualised in the 3D view.
To the left-hand most side of a CAD Model in the list shall be an ‘Eye’ icon which can be clicked to toggle between the CAD Model being visible or not regardless of opacity.
Users can indent/unindent CAD Models in the list by dragging and dropping the CAD Models by clicking, holding and dragging them. Moving a selected CAD model on top of another CAD model in the list will indent the selected model and make it a child of the other model. Users can always select child models and drag them back out to be unindented. Similar to WP Menu
Users can select a single CAD Model by clicking on a CAD Model in the CAD Model list once. 
Users can select multiple CAD Models by holding Shift and left clicking on multiple CAD Models. Users can also remove CAD Models from the multiple selection by continuing to hold Shift but clicking on the desired CAD Model with a right click. 
Selecting/modifying the visibility and/or opacity of a “Parent” CAD model will select/move all Child models of that parent whereas selecting a Single child model will select/move/hide/show only the selected child models
Users can merge CAD models by selecting multiple CAD Models as per #214/215 and then clicking on a button at the bottom of the CAD Model list next to the “+” and “-” buttons that has a ‘merge’ icon. A dialog box appears stating “Merging models can’t be undone. Do you want to proceed? Yes/No”. The original Models are combined into a new CAD Model called “Merged Model n+1” and original CAD models are removed from the segment list. This is different from grouping as its actually combining them into one new STL/OBJ file not just making them move relational to one another.
Users can group CAD models by selecting multiple CAD Models as per #214/215 and then clicking on a button at the bottom of the CAD Model list next to the “+” and “-” buttons that has a ‘group’ icon. An icon appears next to grouped CAD Models to indicate they’re part of a group and they move/rotate etc. as though they’re one component (similar to #216 but parent Models can be grouped). Models can also be ungrouped.
Users can duplicate a CAD Model(s) by selecting one or more CAD Models in the list and clicking on a button at the bottom of the CAD Model list to the right of “Merge” that has a duplicate icon. All attributes such as colour, visibility, opacity, position and Hierachy etc. are copied to the new CAD Model(s) which is named “{Original CAD Model Name} + “Copy””
Users can undo / redo recent changes to CAD Models only by clicking on the “Undo” / “Redo” icon buttons at the bottom of the CAD Model list to the right of the Duplicate button. Users can also use global Undo/Redo with Ctrl/Cmd + Z, Ctrl/Cmd + Y.
Located under the CAD Model list shall be a toggle that allows Users to toggle on/off to show only selected CAD Models in 3D view OR show all visible CAD Models in 3D view.
Holding Shift + Left Mouse Click and Drag results in the user moving the Camera around the 3D space with the 3D models (including Scan Volume) not being moved. This allows for the User to view the Scan Volume / 3D models from any angle without rotating the Scan Volume/CAD Models themselves. 
If a User has selected a single CAD model (or Scan Volume), the 3D environment remains ‘still’ and only the selected model moves relative to the 3D environment and other CAD models/Scan Volume with the movement being based around that sole CAD model’s volumetric center.
If a User has selected multiple CAD models and/or Scan Volume, then the selected models all move together relative to the 3D environment and other unselected CAD models / Scan Volume with the movement being based around a central point between the volumetric centres of all the selected CAD Models. 
Users can select CAD Model(s) by clicking on Visible Models in the 3D view or any model in the CAD Model list and then view a CAD-style gizmo containing the rotation sphere, 3 axis movement arrows and 3 axis scale arrows. Clicking and dragging on any of the 3 axis movement arrows allows a Users to move the model back and forth along that axis. Additionally, the User can also click on the intersection of the 3-axis at the centre point to move the model freehand in any direction. 
Users can use the rotation sphere to rotate selected CAD models around the volumetric centre point by clicking and dragging on either of the rotation directions (azimuth, elevation). 
Users can scale selected CAD Model(s) using the 3 axis scale arrows in the CAD-style gizmo. Using an outer-most arrow scales the model equally in all directions, whereas using a slightly inboard scale arrow scales the model only in that respective plane.
Users can view a transform panel on the LHS panel under the list which contains the spatial location of the volumetric centre of the selected CAD Model(s) in the X, Y, Z planes along with rotational information, scale compared to original file and the total volume of the selected CAD Model(s). 
Users can use the transform panel to enter specific coordinates for movement, degrees (for rotation) and % for scale. They can also toggle between Global and Local coordinates.
Users can click on a button in the transform panel to lock the selected CAD model(s) to a particular position in the global co-ordinates. Locked CAD model(s) are locked to the Scan Volume and can not be interacted with (aside from changing colour, opacity and visibility) until unlocked in the Transform panel. Locked models have a Lock icon next to their name/volume in the CAD Model list. 
Users should be able to view icons for additional camera controls and settings underneath the Navigation cube to assist them in effectively visualising both the CAD Models and their relationship to the Scan Volume in 3D space. These icons should be vertically stacked and be informed by internal testing and best-practice Camera controls/settings in CAD Programs. 
As part of #231, Users should have the ability to toggle on/off the ability to lock a particular distance from the Volumetric centre of a selected CAD Model(s) whilst panning / rotating camera view in any direction. 
Users should have the ability to set numerous off screen controls such as mouse settings and hotkeys under “Off screen controls / hotkeys” for the MCAD functions within the full list of hotkeys as per #261.
Users can NOT use tools from the Measure panel to make measurements whilst in the MCAD view, however if CAD Model(s) 2D slices can be accurately displayed in the 2D views whilst a User is in the “Measure” panel, then the standard measurement tools can be used to make temporary measurements. Measurements of CAD Model(s) 2D ‘masks’ should only be temporal to account for if a 3D model is moved in the MCAD panel, the measurement would no longer be accurate / relevant in the Measure panel. 
As part of the icons below the navigation cube (as per #231), Users should be able to click on a “Ruler” icon to make 3D point-to-point measurements in MCAD only (disclaimer to state that it’s indicative only). Very similar to the measurements in VSP. 
Located in the bottom of the “MCAD” panel shall be a button that says “Reset all”. Clicking on the button shall spawn a dialog box that says “Resetting all will revert all changes to all current CAD models, do you want to proceed? Yes/No”. Clicking the button shall revert all changes made in the current MCAD session.
Located in the bottom of the “MCAD” panel shall be a button that says “Quick Export to Virtual Surgical Planning (VSP)”. If a User clicks on this, it spawns the usual Save panel which spawns same modal popup save function as #30 but also an additional page for the User to share the entire session or selected models, CAD measurements (as per #235) and other attributes direct to VSP by sharing it with themselves via MFTP so it appears in the Oculus Quest 2. 
Located in the bottom half of the “MCAD” panel shall be a button that says “Save CAD Models”. If a User clicks on this button, it should provide them with a modal popup that allows them to the currently selected CAD Model(s) to a local Directory and/or add the CAD Model(s) to the “3D Models” list in the Scan Database for easy loading in the future. NOTE: This save feature saves/exports the local geometry/size of the models but not the global position settings etc. to Save the MCAD session and/or 3Dicom session, the User should click on “Save” in the top bar as per #30 & #31.

General Settings

Users can view short GIFS, silent videos and step-by-step guides by hovering over the titles of major features / functions in the side panels of the software
Users can access tooltips by hovering over Features / Functions in the software and titles of buttons/panel titles etc. throughout the User Interface.
Users can toggle tooltips on/off by navigating to “Settings -> General” and toggling on/off the “Enable Tooltips” setting.
Users can reset their installation of 3Dicom and clear the “Scan Database” of all scans by navigating to “Settings -> General” and clicking on “Clear Cache”. They will be prompted to type “DELETE” into a text field to verify and then they can click Apply. 
Users can create hotkey shortcuts using either individual mouse and keyboard inputs or a combination of mouse and keyboard inputs. These hotkeys can be configured by the User in the Global Settings panel under the “Controls” tab
Users can edit their Media settings in the Settings panel under the “Media” tab as per #114 – 118. 
Users can edit their Hotkey combinations in “Settings -> Hotkey” tab.
Users can click on the ‘Help’ icon in the bottom left of the software to spawn a large dialog box which contains the level and version of the software and a link to the most recent Instructions for Use manual in PDF. Underneath this, there will be a form which they submit direct to “Freshdesk”. This is Singular Health’s CRM for customer feedback and post-market surveillance. The user will then be emailed directly by a Singular Health representative.
it_ITItalian