Medico che mostra i risultati della scansione radiologica

Cos'è l'opacità del vetro smerigliato

Che cos'è l'opacità del vetro smerigliato e perché viene visualizzato nelle scansioni COVID-19

Capire GGO

Opacizzazione / opacità del vetro smerigliato (GGO) è un termine descrittivo che si riferisce a un'area di maggiore attenuazione nel polmone alla tomografia computerizzata (TC) con segni bronchiali e vascolari preservati. È un segno aspecifico con un'ampia eziologia che include infezione, malattia interstiziale cronica e malattia alveolare acuta.

L'opacizzazione del vetro smerigliato viene anche utilizzata nella radiografia del torace per riferirsi a una regione di radiopacità polmonare nebulosa, spesso abbastanza diffusa, in cui i bordi dei vasi polmonari possono essere difficili da apprezzare.

Cause

Le opacità del vetro smerigliato hanno un'ampia eziologia:

  • scadenza normale
    • su acquisizioni espiratorie, che possono essere rilevate se la parete membranosa posteriore della trachea è appiattita o piegata verso l'interno
  • riempimento parziale degli spazi aerei
  • collasso parziale degli alveoli
  • ispessimento interstiziale
  • infiammazione
  • edema
  • fibrosi
  • proliferazione lepidica di neoplasia
https://www.youtube.com/watch?v=R_pmrgx1bnM&feature=emb_title

Diagnosi differenziale

Ci sono quattro cause principali di patologie che mostrano opacità del vetro smerigliato sulle scansioni TC, essendo queste;

In generale, il differenziale per l'opacizzazione del vetro smerigliato può essere suddiviso in 5:

  • processi infettivi (opportunistici vs non opportunistici)
  • malattie interstiziali croniche
  • malattie alveolari acute
  • altre cause
  • polmonite da pneumocystis (PCP / PJP)
  • polmonite da citomegalovirus (CMV)
  • polmonite da virus herpes simplex (HSV)
  • bronchiolite da virus respiratorio sinciziale (RSV): tipo di bronchiolite infettiva
  • altre cause infettive
  • polmonite virale
    • coronavirus umani
      • COVID-19
      • Infezione da coronavirus della sindrome respiratoria del Medio Oriente (MERS-CoV)
      • sindrome respiratoria acuta grave (SARS)
    • herpesviridae
  • polmoniti eosinofile: l'opacizzazione a vetro smerigliato può essere osservata in molte delle polmoniti eosinofile, ma è più comunemente osservata in:
    • eosinofilia polmonare semplice (SPE): noduli con alone GGO
    • sindrome ipereosinofila idiopatica (IHS): noduli con alone GGO
    • polmonite eosinofila acuta (AEP): aree a chiazze bilaterali di GGO con ispessimento del setto interlobulare
    • reazioni ai farmaci eosinofili: consolidamento dello spazio aereo periferico e GGO
  • polmoniti interstiziali idiopatiche
    • polmonite interstiziale non specifica: GGO con marcature lineari o reticolari, micronoduli, consolidamento e nido d'ape microcistico
    • polmonite interstiziale usuale (UIP): GGO focale con nido d'ape macrocistico, opacità reticolari, bronchiectasie da trazione e distorsione architettonica
    • polmonite criptogenetica organizzativa (COP): precedentemente bronchiolite obliterante con polmonite organizzativa (BOOP); GGO con consolidamento dello spazio aereo e lieve dilatazione bronchiale
    • fase essudativa della polmonite interstiziale acuta (AIP): consolidamento polmonare diffuso con GGO
    • malattia polmonare interstiziale associata a bronchiolite respiratoria (RB-ILD): noduli centrolobulari GGO irregolari e ispessimento della parete bronchiale
    • polmonite interstiziale desquamativa (DIP): GGO con opacità lineari o reticolari
    • polmonite interstiziale linfoide (LIP): GGO spesso in associazione a lesioni cistiche perivascolari, ispessimento del setto e noduli centrolobulari
  • sarcoidosi (manifestazioni polmonari di sarcoidosi)
  • edema alveolare o edema polmonare
    • edema polmonare cardiogeno
    • sindrome da distress respiratorio dell'adulto (ARDS)
    • altre cause di edema polmonare non cardiogeno
  • polmonite da ipersensibilità: forme particolarmente acute e subacute
  • processi neoplastici con pattern di proliferazione lepidica
    • iperplasia adenomatosa atipica
    • adenocarcinoma localizzato
    • adenocarcinoma in situ o minimamente invasivo (ex carcinoma a cellule broncoalveolari)
  • tossicità da farmaci
  • fibrosi interstiziale focale: un'entità non neoplastica con un'opacità nodulare di vetro smerigliato che non cambia per un lungo periodo di tempo; può essere scambiato per un processo neoplastico
  • aspergillosi: un nodulo con opacità del vetro smerigliato circostante (segno alone CT) è raro tranne che nei pazienti gravemente immunocompromessi
  • endometriosi toracica
  • lesione polmonare traumatica (contusione polmonare)
  • avvelenamento, ad esempio fase acuta / subacuta dell'avvelenamento da paraquat
  • infezione da criptococco polmonare: noduli polmonari solitari o multipli con o senza GGO periferico
  • granulomatosi associata a poliangioite
  • Porpora di Henoch-Schönlein
it_ITItalian